giovedì 3 settembre 2015

#2 Travel Is Always BeautyFull : Gravedona + pensieri positivi

Non so se avete presente quella sensazione che vi prende alla bocca dello stomaco. Quella sensazione che si ostina, imperterrita, a segnalare che c'è qualcosa che non va.
Quella sensazione di voler (o dover) chiudere una parte della vostra vita, un vostro cassetto che è rimasto lì socchiuso per molti anni (quasi 10). Però di questo "cassetto" non si trovano le chiavi giuste oppure è bello ogni tanto far riaffiorare qualcosa che ti faccia ricordare quanto sei stata felice.

Ecco..se avete presente questo tipo di sensazione riuscirete a capire come mi sento e capirete anche perchè ho così tanta voglia di muovermi e girare..come una trottola.

Un posto che mi rimette in pace con il mondo è Gravedona, un paese sul lago di Como. Un paese bellissimo, permettetemi di dire, in cui sono felice di tornare.
Di Gravedona mi piace la Chiesa di S. Maria del Tiglio proprio a due passi dal lago.
Un luogo silenzioso e poetico che per un attimo mi toglie il respiro ma poi me lo restituisce 
carico di ottimismo e positività.


Lo stile romanico è molto presente sul lago di Como ma in questo caso parliamo di un romanico maturo (XII secolo) arricchito dall'uso di pietre bianche e nere.



Una volta arrivata qui mi piace andare sul retro della chiesa proprio in riva al lago: 
c'è una tale pace rispetto al centro paese
 che, soprattutto in questa stagione, è ricco di turisti e villeggianti.
Su questo pezzo di riva il tempo è fermo!


La mia passeggiata prosegue fino alla Chiesa della Madonna de la Soledad che ospita un presepe (anche in estate) ricchissimo e gigante tanto che dell'interno della chiesa si vede ben poco.
Passeggiando in questa bella giornata di fine agosto ho pensato proprio che le cose devono cambiare e il mese di Settembre sarà il momento giusto!


"Pietra sopra, pietra sopra"


4 commenti:

  1. Bel post, diverso dal solito, ma molto intenso. Non son mai stata a Gravedona ma dalle foto sembra proprio carina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!! Spero che questi post un po' diversi dai soliti possano essere di spunto perchè per me sono molto importanti..in questo periodo! Se hai occasione di farci un giro è molto carina con cittadina ma in generale tutta quella sponda di lago!

      Elimina
  2. Conosco benissimo quella sensazione, non la associo ad una situazione come quella che ora stai vivendo ma capita che mi "assalga" quando comunque c'è qualcosa che proprio non va, una sensazione che si piazza proprio alla bocca dello stomaco e che resta lì finche' non riesco a trovare un po di serenità. Spero che tu stia meglio Ele, e questo posto è incantevole. Peccato che io sia così lontana ma se verrò da quelle parti vado. Quando mi sento così è il lavoro me lo consente, prendo la macchina e con due ore attraverso parte della campagna umbra e poi Toscana e vado a casa mia al mare anche in pieno inverno, e' l'unica cura per la mia anima perché mi rida' lucidità, serenità, e la giusta dose di forza e positività per tornare nella realtà sentendomi meglio. Posso passeggiare sulla spiaggia, girare per i mercati, salire fino al castello di Castiglione della Pescaia, stare sola e camminare tanto ma anche passare del tempo con le mie due migliori amiche che sanno affrontarmi quando sto così e aiutarmi. Un bacio Federica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fede! Grazie mille per le tue parole..sapere che questa sensazione, per diversi motivi, ci accomuna mi è molto di conforto. Le cose vanno meglio..ogni giorno tutto è più semplice e il passato comincia a stare al suo posto senza interferire con il mio presente. I posti che racconti mi sembrano davvero rilassanti e positivi..spero di visitarli un giorno!
      Ti abbraccio

      Elimina

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...